|  |  | 

Dove mangiare a l’Aia: 5 ristoranti davvero unici!

tempo di lettura: 4 minuti

Poco tempo fa ho scritto un articolo sulle cose da fare a l’Aia. Ma oggi siamo qui per parlare di cibo e in particolare di cosa e dove mangiare a l’Aia.

Oggi ho deciso di parlarti di 5 ristoranti che, secondo me, sono quelli giusti dove poter degustare il cibo tipico olandese. Alcuni di questi offrono delle vere e proprie esperienze immersive non solo nel cibo ma anche nella città. Se vuoi sapere perché non ti resta che scoprirlo leggendo!

Mangiare a l’Aia: Dudok, un paradiso per i vegetariani e per i vegani

Questo ristorante è favoloso per la vasta scelta di piatti vegetariani e vegani che offre.

Praticamente la metà dei piatti presenti nel menù sono veg-friendly, quindi se ami questo tipo di cucina hai trovato il posto che fa per te.

Esempi di piatti vegetariani sono la frittata del contadino, le uova in camicia alla dudok servite con una golosissima salsa olandese oppure le crocchette (per cui gli olandesi vanno matti) di verdure, tra molti altri piatti.

Mentre per gli intenditori vegani c’è una focaccia con brie, mela e miele, un buonissimo hamburguer vegano, o per una golosissima colazione potrai scegliere lo yogurt di soia con granola Dudok.

Ma per te che non sei né vegetariano né vegano, non disperare, il menu di Dudok accontenterà anche te (guarda il menu)!

Da Provare a Dudok:

La torta di mele preparata con un antica e segreta ricetta. Dudok infatti è conosciuta anche e soprattutto per la lunga lista di dolci che ogni giorno accontenta i palati più golosi di tutta l’Olanda. La torta di mele è il fiore all’occhiello di questo ristorante, quindi ricordati di ordinarne una fetta!

Gli orari di apertura:

Dudok è aperto tutti i giorni dalla domenica al mercoledì dalle 9.30 alle 20.00 e dal giovedì al sabato dalle 9.30 alle 22.00. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale di Dudok.

Mangiare a l’Aia: Het kleinste winkeltje, la friggitoria più piccola dell’Aia

Dove mangiare a Den Haag: Het kleinste winkeltje o la friggitoria più piccola dell'Aia
Dove mangiare a l’Aia: Het kleinste winkeltje

Per fortuna su questo blog devo solo scrivere, perché non saprei proprio come pronunciare il nome di questo locale, che tradotto in italiano significa “il negozietto più piccolo”!

Qui fanno delle crocchette strepitose, che come abbiamo già detto sono uno dei cibi tipici più consumati dagli olandesi e di cui vanno molto fieri.

La particolarità di questo localino colorato, come si intuisce dal nome (o meglio dalla sua traduzione) riguarda le sue dimensioni, è infatti la più piccola friggitoria dell’Aia. Se lo visiterai per gustare un po’ di street food olandese ti renderai conto di quanto piccolo sia questo locale!

Forse non sarà la pausa pranzo più salutare, ma di sicuro potrai provare le crocchette più buone nel locale più piccolo dell’Aia.

Mangiare a l’Aia: HEMA, la catena che ha permesso agli olandesi di mangiare fuori per la prima volta

La storia di HEMA è curiosa. Quando nel 1926 apre le sue porte al pubblico, con i suoi prezzi accessibili, permette a moltissimi olandesi di consumare un pasto fuori casa per la prima volta!

Se stai cercando un pasto veloce e a prezzi modici senza però rinunciare al gusto olandese il ristorante HEMA è sicuramente il posto giusto per te.

Qui offrono anche molte opzioni per vegetariani e vegani e potrai scegliere di consumare la colazione, il pranzo o semplicemente una golosa pausa caffè.

Il punto forte di HEMA è sicuramente il prezzo contenuto. Questo però non significa cibo di bassa qualità, anzi, qui spesso potrai trovare varie opzioni di cibo tipico olandese.

Gli orari di apertura di HEMA:

HEMA apre tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 ad eccezione del giovedì che posticipa l’ora di chiusura alle 21.00. Domenica e lunedì l’orario di apertura è dalle 12.00 alle 18.00.

Mangiare a l’Aia: ‘t Goude Hooft, la locanda più antica dell’Aia

Della taverna ‘t Goude Hooft si hanno tracce già dal 1423. Questa era ubicata proprio di fronte al Groenmarkt, o mercato delle verdure e dava ospitalità ad ospiti che si recavano a l’Aia per visitare i mercanti ma anche ai cavalieri.

Questo è il posto gusto per te se vuoi fare un tuffo nella storia. Sebbene il locale sia totalmente restaurato, è magico pensare che nello stesso posto, qualche secolo prima, dei cavalieri si riunissero insieme a degustare abbondanti pasti!

A ‘t Goude Hooft potrai decidere se fare colazione (disponibile fino alle 11.30), pranzare, cenare oppure degustare un vino raffinato (la carta dei vini è molto ben fornita, dai un’occhiata qui).

Naturalmente nei vari menu previsti durante la giornata c’è un’ampia scelta di piatti veg-friendly (qui trovi il menù del pranzo, e qui quello della colazione).

Inoltre, la struttura comprende anche 8 splendide suite in cui passare una notte da sogno. E magari mentre sogni potresti trovarti immerso in qualche incontro regale circondato tra avvenenti cavalieri medievali!

Mangiare a l’Aia: Hoftrammm, cenare su un tram in movimento

Come ti avevo promesso, cenare a Den Haah, in italiano l’Aia, può rivelarsi un’avventura totalmente immersiva.

Hoftrammm ti offre proprio questo, un’avventura panoramica nella città dell’Aia accompagnata da un menu di ben 5 portate disegnato interamente dallo Chef Pierre Wind.

Se deciderai di cenare sul Hoftrammm dovrai prenotare in anticipo a questa pagina (e come puoi vedere i posti vanno letteralmente a ruba!).

Qui puoi visionare il menu che ti sarà servito durante le 2 ore e mezza di giro panoramico. Se sei allergico o intollerante, vegetariano o vegano potrai segnalarlo in anticipo via e-mail (info@hoftrammm.nl) e ti verrà proposta un’alternativa di menu adeguata alle tue esigenze.

Gli orari di apertura di Hoftrammm:

Il mercoledì e il giovedì il tram parte alle 19:00. Venerdì, sabato e domenica alle 18:00. Il punto di partenza e di arrivo del tram è la stazione di Voorburg, ‘Stationsplein 3’ e il percorso che segue il tram segue delle tappe che rappresentano i punti più importanti della città come Lange Voorhout e Hofvijver.

Questa è davvero un’esperienza unica che ti permetterà di degustare un menu raffinato con una vista panoramica sulla città senza precedenti. Sicuramente sarà un’avventura che rimarrà impressa nella tua memoria a lungo e ti farà innamorare di questa bellissima città!

Articoli simili

Rispondi